Gossip News Italia

The Voice Senior il vincitore e la riscossa dei over 60

Condividi:
Tempo di lettura: 4 minuti

Il pubblico di The Voice Senior ha acclamato il vincitore. Dopo le qualificazioni, le seminali, l’ultima serata è stata un confronto di voci canore di tutto rispetto e livello.

Il programma ha rappresentato una piacevole novità, seppur all’interno di un format già utilizzato. I “diversamente giovani”, per chi ha avuto interesse a guadare la trasmissione, hanno offerto una bella lezione di talentuosa umiltà, tenacia e passione valida per tutti.

Si sono intrecciate storie di vita spesso travagliata, sofferta, fatta di rinunce e incidenti di percorso, come capita a chi raggiunge quella fascia di età anagrafica. La musica come contraltare e passione irrinunciabile, unica costante nella vita di questi cantanti.

L’apprezzamento dei coach (Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Albano e Jasmine Carrisi, Clementino) non è mancato, così come il supporto nei consigli. Ma sopratutto anche sincera ammirazione da parte dei cantanti affermati verso questi “colleghi” che non hanno avuto sufficiente fortuna per vedere riconosciuto il loro talento.

Una trasmissione che è diventata un successo e si candida ad altre edizioni prossime.

La gentilezza di Antonella Clerici accompagna lo sviluppo della trasmissione, non sono mancati siparietti comici (Clementino si afferma come mattatore da palcoscenico), e momenti di vera emozione regalati dalle storie dei partecipanti e da voci supreme.

A contendersi il titolo durante la finale c’erano: per il “team Loredana” Erminio Sinni e Giovanna Sorrentino; per il “team Gigi” Marco Guerzoni Elena Ferretti; per il “team Carrisi” Tony Reale e Rita Mammolotti; per il “team Clementino” Roberto Tomasi e Alan Farrington.

La serata ha avuto inizio con una esibizione di ogni team insieme al proprio coach. Poi è iniziata la competizione vera e propria con il voto del pubblico da casa.

Nelle prima selezione il pubblico manda sul podio tre di loro: Erminio Sinni, Marco Guerzoni e Elena Ferretti. Dopo un’altra esibizione singola, per contendersi il primo posto, i voti danno la preferenza a Erminio Sinni, che diventa il vincitore della prima edizione di The Voice Senior.

Probabilmente sentiremo ancora parla di questi “ragazzi” Senior che, nella loro azione di riscatto, per uscire dall’ombra cui il “mercato” della musica li ha ingenerosamente confinati, hanno ancora tanto da regalare al pubblico che ama le belle voci intense e appassionate.

Erminio Sinni ha portato in finale il brano “A mano a mano” di Riccardo Cocciante, lo stesso con cui aveva convinto i giudici durante le Blind Auditions. Il cantante, originario di Bagno di Gavorrano in provincia di Grosseto, ha vinto un vinile con le proprie performance e un brano inedito inciso e pubblicato dalla Universal.

Il saluto finale del direttore di Rai1 Stefano Coletta, sintetizza  il significato della trasmissione con una frase: “Non è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice“.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta