Gossip News Italia

Laura Pausini parla della morte di Maradona e viene attaccata

Condividi:
Tempo di lettura: 5 minuti

Laura Pausini commenta la morte dell’ex calciatore Diego Armando Maradona e viene attaccata sui social.

 

La notizia delle ultime ore, riguardante la morte di Diego Armando Maradona, ha sconvolto il mondo intero, in molti hanno voluto ricordare il campione di calcio, anche persone del mondo dello spettacolo. A dire la sua riguardo la morte di Maradona, è stata anche la cantante Laura Pausini che chi la conosce sa che non ha peli sulla lingua, difatti, ieri, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ha scritto bellissime parole per sensibilizzare le persone sull’argomento. Nel momento in cui è giunta la notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona, tutto il mondo ha iniziato a parlare di questo tragico evento e alla Pausini non è andata giù la cosa, così ha detto sui social la sua.


“In Italia fa più notizia l’addio ad un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone, ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche, piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate. Oggi non sono la notizia più importante di questo paese, nonostante questa mattina ne abbia perse altre due. Non so davvero che pensare”, ha dichiarato Laura Pausini, commentando il fatto che la scomparsa dell’uomo abbia completamente oscurato un tema grave come la violenza sulle donne. Immediatamente le parole della cantante hanno fatto il giro del mondo scatenando una bufera sul web.

 

In molti hanno iniziato a criticare Laura Pausini per le sue parole, ma molti si sono schierati dalla sua parte condividendo il pensiero della cantante, secondo la quale, nel momento in cui è stata annunciata la scomparsa di Diego Armando Maradona, sul web non si è più parlato della violenza sulle donne. Laura è sempre stata contro, ed ha sempre lottato per sensibilizzare le persone a questa tematica, infatti la cantante insieme alle sue colleghe Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Elisa, Giorgia, Gianna Nannini e Fiorella Mannoia, terrà la prossima estate un mega concerto proprio per combatte la violenza sulle donne.

Ieri Laura Pausini ha pubblicato sui suoi social un messaggio per sensibilizzare le persone all’argomento della violenza sulle donne: “Le nostre case, che stiamo vivendo tutti come unico posto sicuro, per molte donne ora possono essere il più pericoloso del mondo. È una paura che nessuna donna al mondo merita di provare e sapere che durante il lockdown (proprio oggi altri due vittime in Italia) il numero di donne vittime di violenza da parte dei loro conviventi sia aumentato, mi fa ancora più rabbia.
Questa giornata serve per incoraggiare tutte le donne (ma anche amici e parenti che conoscono la situazione) a denunciare sempre qualsiasi atto di violenza, abuso o stalking. Mettiamo al primo posto noi stesse e il rispetto della nostra dignità e dei nostri valori.
Diciamo STOP alla violenza sulle donne! Fatevi sentire forte!”, mentre per quanto riguarda il post sulla morte di Diego Armando Maradona, è stato cancellato.

La notizia della morte di Diego Armando ha colpito duramente tutti, è giusto ricordarlo, sarà sempre nei nostri cuori, questi giorni saranno dedicati a lui, però al tempo stesso  non dobbiamo neanche dimenticare quante donne perdono ingiustamente la vita. Che si tratti di violenza su uomini, donne o chicchessia, non c’è mai giustificazione a una cosa del genere. I nostri cuori sono abbastanza grandi da contenere il ricordo di Diego Armando Maradona e la consapevolezza del fatto che la violenza in tutte le sue forme è sbagliata. Nessuno dovrebbe provare ciò che tutte quelle vittime hanno provato sulla propria pelle, la giornata di ieri è servita per ricordare tutte quelle donne che hanno subito violenza e cercare di far sì che non ce ne siano altre.

 

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta