Gossip News Italia

Alessandro Meluzzi su Alda D’Eusanio: “Va capita, protetta, curata”

Condividi:
Tempo di lettura: 4 minuti

Alessandro Meluzzi ipotizza che Alda D’Eusanio potrebbe soffrire di disturbi transitori dopo l’incidente e il coma del 2012.

Alessandro Meluzzi su Alda D'Eusanio: "Va capita, protetta, curata"

Il professor Alessandro Meluzzi, in una sua intervista al settimanale Nuovo, parla dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip, Alda D’Eusanio, squalificata dal reality per alcune sue insinuazioni circa la vita privata di Laura Pausini e il suo compagno: “Alda D’Eusanio potrebbe aver perso il buonsenso dopo l’incidente” Meluzzi tira in ballo l’incidente in cui la donna fu coinvolta nel 2012 che la portò al coma, questo  spiegherebbe perché la D’Eusanio si lascerebbe andare con grande leggerezza a certe affermazioni di importanza rilevante: “Ha perso il concetto di buonsenso” ha continuato il professore.

Alessandro Meluzzi su Alda D'Eusanio: "Va capita, protetta, curata"

Alda D’Eusanio il 24 gennaio 2012, fu vittima di un’incidente, investita da uno scooter, la giornalista riportò delle ferite che apparvero gravi immediatamente. Fu ricoverata d’urgenza e restò in coma per diversi giorni. Alda stava attraversando la strada, due auto si erano fermate per farla passare, quando uno scooter a tutta velocità, non la vide e la prese in pieno. La D’Eusanio, ha spiegato, in diverse interviste che la sua memoria si fermò e che riportò numerose fratture che comportò una riabilitazione durata per molti anni.

Alessandro Meluzzi su Alda D'Eusanio: "Va capita, protetta, curata"

Secondo Alessandro Meluzzi, la giornalista si lascerebbe andare ad affermazioni molto rilevanti con grande leggerezza, affermazioni come quelle che le hanno causato la squalifica dal reality di Canale 5, parole indelicate e accusatorie nei confronti del compagno di Laura Pausini, Paolo Carta. Il conduttore del programma che vedeva la donna tra i concorrenti, Alfonso Signorini, ha commentato l’accaduto in una sua intervista a La Repubblica, scusandosi con la cantante e il suo compagno: “Quando ho sentito Alda mi sono agghiacciato, ho capito che era una scheggia impazzita e ho voluto l’espulsione immediata. Mi è dispiaciuto. Le scuse alla Pausini? Se l’avesse detto nel mio serale sarei stato responsabile, deve chiedere scusa la D’Eusanio. Ma mi dispiace per Laura e la chiamerò” ha dichiarato il direttore del settimanale Chi.

Alessandro Meluzzi su Alda D'Eusanio: "Va capita, protetta, curata"

Tornando alle parole di Alessandro Meluzzi, quest’ultimo affermerebbe che Alda D’Eusanio soffra, in seguito all’incidente e al coma del 2012, di disturbi transitori: “Con l’incidente e il coma la D’Eusanio ha perso il concetto del limite e il buon senso. Nel suo caso le inibizioni sono deboli e questo facilita il passaggio all’atto agito o a quello verbale. Perciò va capita, protetta, curata. Alda potrebbe soffrire di disturbi transitori della coscienza, legati a una sofferenza circolatoria pregressa. Questo può essere un fatto che fa diminuire le capacità di autocontrollo e soprattutto le inibizioni delle condotte e dei comportamenti, anche verbali. L’ipotesi è che in quella determinata circostanza può avere avuto un’attenuazione della sua vigilanza critica e autocritica, dicendo cose di cui non è in alcun modo responsabile” ha dichiarato Meluzzi. Al momento Alda D’Eusanio non è intervenuta riguardo le dichiarazioni del professore e neanche riguardo la vicenda che vede coinvolti Paolo Carta e Laura Pausini, considerando che ci sono anche delle denunce di mezzo.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta