Gossip News Italia

Stefano De Martino: “Ecco come mi sono salvato dall’eroina”

Condividi:
Tempo di lettura: 7 minuti

Il conduttore e ballerino Stefano De Martino racconta in un’intervista com’è riuscito a sfuggire all’eroina.

Stefano De Martino: "Ecco come mi sono salvato dall'eroina"

Stefano De Martino, ex ballerino di Amici di Maria De Filippi e conduttore di Made in Sud, in un’intervista racconta della sua infanzia e adolescenza: “Sono cresciuto negli anni Novanta a Torre Annunziata, in una realtà violenta, fatta di guerre tra clan, di spaccio all’aria aperta. In quei posti si cresce velocemente. Abitavamo in un palazzo molto fatiscente, sopravvissuto al terremoto del 1980: avevano messo le travi nei pianerottoli per l’assestamento ma poi non le avevano più tolte… con la mia famiglia stavamo al terzo piano senza ascensore, quindi spesso andavo con mia madre a fare la spesa, da bambino, per aiutarla con i sacchetti. L’altra particolarità del palazzo era che non aveva né portone né citofono, ci si chiamava con un fischio… ma per via di quell’accesso libero spesso trovavo tra una rampa di scale e l’altra siringhe, lacci emostatici… mia madre non poteva nasconderlo: ha dovuto spiegarmi presto da cosa stare lontano e perché. Penso che mi abbia aiutato a evitare tanti guai” ha raccontato De Martino.

Stefano De Martino: "Ecco come mi sono salvato dall'eroina"

Stefano De Martino, oggi ha completamente un’altra vita, il 12 gennaio tornerà su Rai 2 con la trasmissione Stasera tutto è possibile, inoltre l’uomo è testimonial ambito da marchi prestigiosi e sui social ha quasi 5 milioni di followers. Stefano poi, durante la sua intervista parla della sua famiglia e a riguardo, dice: “I miei genitori sono due brave persone, abbiamo avuto tante difficoltà ma attraverso il loro esempio sono diventate per me una marcia in più. Non ho mai pensato di non farcela, nonostante il contesto. E quello che mi rende più felice è vedere che oggi, tanti ragazzi pensano: se ci è riuscito lui, posso anche io. Vedere che c’è chi si convince, anche grazie a me, che non è vero che se nasci lì sei fuori dai giochi, mi riempie di orgoglio”, De Martino inoltre dà un consiglio a tutti i giovani: “Mettere amore in quello che si fa. Gli ultimi due anni prima di iniziare a lavorare in tv facevo il fruttivendolo: ecco, ricordo che il mio desiderio era diventare il più bravo fruttivendolo che c’era nella zona. Mi svegliavo alle 4 e mezzo ed ero felice: sarà che ho sempre visto qualcosa di poetico nei lavori che si svolgono la mattina presto o la notte. Tutto il mondo dorme e tu sei lì, nel silenzio. Il primo caffè che prendevamo alle 5, prima di alzare la saracinesca, me lo gustavo tutto: mi sembrava di far parte di una specie di elite”.

Stefano De Martino: "Ecco come mi sono salvato dall'eroina"

Stefano sulla rete televisiva Rai 2, ha raccolto l’eredità del conduttore Amadeus, riguardo il programma che condurrà, il giovane aggiunge: “È la mia seconda edizione di Stasera tutto è possibile… credo che serva un po’ di leggerezza. Vorrei restituire il clima di una cena tra amici, che tanto ci manca, in cui si scherza, si improvvisa». Fan del varietà, lo scorso anno stava per debuttare «con un piccolo spettacolo teatrale: era un modo per sperimentare delle cose che poi vorrei portare anche in tv. Spero di riuscire a portarlo in scena nei prossimi mesi. Sono all’antica o forse anacronistico: mi piace l’idea di lavorare a lungo su un mio repertorio. Per fortuna faccio parte di una generazione per metà analogica, il computer a casa mia è arrivato quando avevo 16, 17 anni. Quando ho partecipato ad Amici stava iniziando a prendere piede Facebook. Per me il web è uno strumento per comunicare quello che fai, non è un pubblico in virtù del quale devi trovare delle cose da dire”.

Stefano De Martino: "Ecco come mi sono salvato dall'eroina"

Insieme a Stefano De Martino si affronta, durante l’intervista, anche il tema della sua vita privata, indubbiamente molto discussa, come la fine della storia con Belén Rodrìguez, madre di suo figlio e le voci della scorsa estate riguardo un presunto flirt con Alessia Marcuzzi, voci smentite poi dal diretto interessato. “Cerco di tenere sempre a mente le mie priorità, motivo per cui non sento di dovere delle spiegazioni sulla mia vita privata. So che in tanti la seguono, ma è un effetto collaterale del mestiere che sognavo di fare da bambino. In quel caso ho dovuto tutelare delle persone da attacchi spiacevoli, ci sono in ballo dei figli. Era giusto puntualizzare” commenta Stefano De Martino, il quale sarà presente per la prima volta in una fiction, ovvero Che Dio ci aiuti con Elena Sofia Ricci, il conduttore a riguardo, commenta: “È più un cameo, interpreto me stesso. Ma non ero mai stato su un set del genere e mi sono divertito molto. C’è un clima circense: un carrozzone di persone che convivono da mesi, come in una famiglia. Bello, anche se quello che più amo resta l’estemporaneità della tv”. La sesta stagione della fiction di Rai 1 inizierà domani in prima serata, quindi ritroveremo presto Stefano in televisione.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta